La libertà religiosa, problema o soluzione? Rileggere John Courtney Murray oggi per superare l’analfabetismo di ritorno sulla libertà religiosa, di Teresa Bartolomei

La libertà religiosa è un diritto fondamentale che nel mondo attuale non solo non gode di buona salute, ma, quel che è peggio, risulta in regressione costante da anni. Secondo i rapporti di osservatori internazionali governativi e non, la libertà privata e pubblica di fede (di pratica individuale e associata della propria credenza) è oggetto crescente non solo di diffuse e consistenti limitazioni e discriminazioni sociali e politiche, ma addirittura di persecuzioni puntuali e sistematiche che in alcuni casi prendono le dimensioni apocalittiche dell’etnocidio. Sono violenze in corso, non memorie dolorose ma archiviate, quelle (per non nominarne che alcune) perpetrate contro i mussulmani di etnia Rohingya e Uigura, in Myanmar e Cina, e quelle inferte ai cristiani in Nigeria, [...]

16 Gen 2021 • Teresa Bartolomei

Lezioni americane per l'Italia, di Giorgio Armillei

Si accumulano letture e interpretazioni delle vicende USA degli ultimi giorni. In perfetta sintonia con la frattura tra liberali e populisti emerge un primo dato. I populisti di d [...]

11 Gen 2021 • Giorgio Armillei

Una tragica sciocchezza, di Giuseppe Croce

Tragicamente questa crisi sanitaria, divenuta anche crisi economica globale, costringerà a rivedere tanti giudizi basati sulla crisi economico-finanziaria del 2008. Quella del 2008 era nata dalla finanza - “cancro della società” fu il giudizio - e dall'interno del capitalismo, “sistema degenere e irredimibile”. [...]

Un'alleanza per fermare il declino? di Luciano Iannaccone

La storia italiana, sia nella lunga fase preunitaria che in quella unitaria, si è nutrita più di contrasti che di concordia. Dopo il 1861 e fino ad oggi il parlamento nazionale da una parte e l’opinione pubblica dall’altra hanno frequentemente trasformato la fisiologica dialettica politica in scontri all’ultimo [...]

Giovanni Bachelet al CSM, 12 febbraio 2020

1.     Saluto e ringrazio il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il vice Presidente David Ermini, il Ministro Buonafede, il primo presidente della Corte di Cassazione, il Procuratore Generale, i consiglieri per l’impegno a mantenere viva la memoria di mio padre e per l [...]

Rileggere Bachelet quarant’anni dopo, di Stefano Ceccanti

Oggi 12 febbraio 1980 ricorrono i quarant’anni dell’assassinio del professor Vittorio Bachelet nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza ad opera delle Brigate Rosse.Molto si potrebbe dire su Vittorio Bachelet, in quel momento oltre che docente universitario anche vice-presidente del [...]