Scommettere sul futuro e scegliere l'Europa di Luciano Iannaccone

      C’è una scommessa più redditizia e fruttuosa di quella sui bitcoin: è quella su un nuovo inizio dell’Europa. Fondato su una sovranità europea ceduta dagli Stati “che ci stanno”, potrà costruire una difesa, una sicurezza e una economia comune, utilizzando la serietà dei bilanci nazionali per una stagione di investimenti  privati e pubblici che proiettino in un futuro di nuove infrastrutture e tecnologie, lavoro e inclusione sociale. L’Europa come unità politica, sociale ed economica che ha il livello dimensionale per affrontare e vincere le dinamiche mondiali in atto: ecco il futuro necessario e ineludibile, a cui l’Italia può partecipare grazie allo sforzo di questi anni, al lavoro di Renzi e Gentiloni e dei loro governi, alla crescita del lavoro e dell’occupazione: un milione di occupati in più, il pil aumentato di più del 4%, altro che “zero virgola..”. Un nuovo inizio tra il 2018 ed il 2019, quando la  spinta propulsiva di Macron in [...]

16 Dic 2017 • Stefano Ceccanti

Da dove nascono i corvi - Jacques Maritain 50 anni fa

“…un serio error, que señalo de paso, en el que podrían incurrir, sin poner atención, seglares de buena voluntad, pero todavía no depurados de vivencias parasitarias del pasado, sería la empresa de constituir una especie de ejército secreto que tuviese por objeto el Poder, es decir, dirigido ante todo a conquistar y a ejercer, al servicio de Jesucristo, la mayor cantidad posible en las e [...]

Il mio articolo sull'Unità di oggi

Unioni civili. Al legislatore l’onere di trovare una soluzione ragionevole di Stefano Ceccanti Non c’è dubbio che il cambiamento in materia di famiglia sia molto accelerato nelle esperienze costituzionali, ma l’aspetto meno scontato è che questi cambiamenti siano per lo più avvenuti o tramite leggi ordinarie (Francia, Spagna, alcuni Stati americani) o attraverso decisioni giurisprudenzi [...]

L'Ulivo non fa il Monaco

Mentre i risultati elettorali, la riflessione politologica, il dibattito tra gli economisti – ultimo il premio Nobel Deaton che smonta il mito della sinistra onusiana sull’utilità effettiva degli aiuti internazionali allo sviluppo – fanno a pezzi quello strano impasto di statalismo e welfarismo novecentesco che puntualmente assalta la sinistra sconfitta o in ritirata, la discussione della s [...]

QUESTA LEGGE DI STABILITà è DA SINISTRA RIFORMISTA”. INTERVISTA A GIORGIO TONINI - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Questa-Legge-di-stabilita-e-da-sinistra-riformista-Intervista-a-Giorgio-Tonini- da www.rainews24.it

20 ottobre 2015 Senatore Tonini, parliamo della "manovra" (legge di stabilità). Il Presidente del Consiglio, in un eccesso di trionfalismo, ha affermato: questa è una "manovra" di sinistra (!?). francamente, senatore, non è un po' troppo propagandistico fare una simile affermazione quando, per esempio, i sindacati hanno espresso forti critiche. Per non parlare, poi, della sinistra del suo [...]

Il mio editoriale sul quotidiano nazionale di oggi

Il dovere di cambiare di Stefano Ceccanti L'intervento più atteso di eri era, a ragione, quello del Presidente Napolitano, il vero padre della riforma, come ha sostenuto la ministra Boschi. Il testo corrisponde infatti largamente all'elaborazione dei saggi della Commissione del Governo Letta, in particolare alle due esigenze di fondo che si incontrano nel nuovo Senato. La prima [...]

Un voto nella storia

di Stefano Ceccanti da “L’Unità” Finalmente ci siamo, sta per essere realizzata una riforma attesa da tanto, troppo tempo. Varie ironie sono state utilizzate e diffuse nei giorni passati contro quegli esponenti del Governo che avevano parlato per questa riforma di un’attesa durata settant’anni. Eppure le ironie erano infondate. Basterebbe rileggersi almeno due padri costituenti. Il [...]

Cominelli su www.santalessandro.org su Convegno di Orvieto

I dilemmi della sinistra e del Paese 0 BY GIOVANNI COMINELLI ON 2 OTTOBRE 2015 · POLITICA Foto: il Presidente del Consiglio e segretario del PD, Matteo Renzi A ORVIETO, UN CONVEGNO Da qualche anno a questa parte, all’inizio dell’autunno, sulle splendida rupe di Orvieto, si danno convegno “i liberali” del PD sotto la sigla di “Libertà eguale”. Si tratta dei resti della vecchi [...]

Riforma costituzionale: l'intervento in Aula di Giorgio Tonini

ONINI (PD). Signora Presidente, il mio ruolo di senatore Segretario di Assemblea mi ha imposto una certa disciplina nella presenza in Aula durante questi quattro giorni di dibattito, che ho ascoltato quasi per intero. Mentre ascoltavo gli interventi dei colleghi e in particolare quelli dei senatori dell’opposizione, o comunque di chi si oppone a questa riforma, alcuni dei quali sono stati molto [...]

Orvieto 2015

Orvieto 2015 banner_orvieto_2015 Il 26 e il 27 settembre 2015 si terrà la XVI Assemblea annuale di Libertàeguale. Come di consueto, la location del nostro appuntamento più importante sarà il Palazzo del Capitano del Popolo, ad Orvieto. Il tema di quest'anno è “Le riforme e il loro partito” Questo il programma, in corso di aggiornamento: Sabato 26 settembre, ore [...]