ancora Bagnasco su fine vita (e famiglia).

  Prolusione al Consiglio CEI, lunedi 28 marzo. (...) Per questo, cioè secondo questa chiave interpretativa, vorremmo dire una parola che inducesse l’opinione pubblica a ritenere che una legge sulle dichiarazioni anticipate di fine vita è necessaria e urgente. Si tratta infatti di porre limiti e vincoli precisi a quella “giurisprudenza creativa” che sta già introducendo autorizzazioni per comportamenti e scelte che, riguardando la vita e la morte, non possono restare affidate all’arbitrarietà di alcuno. Non si tratta di mettere in campo provvedimenti intrusivi che oggi ancora non ci sono, ma di regolare piuttosto intrusioni già sperimentate, per le quali è stato possibile interrompere il sostegno vitale del cibo e dell’acqua. Chi non comprende che il rischio di avallare anche un solo caso di abuso, poiché la vita è un bene non ripristinabile, non può non indurre tutti a molta, molta cautela? Per rispettare la quale è necessario [...]

17 Nov 2016 • Carlo Riviello

Un passo falso

di Raniero La Valle C’è un caso serio che si è aperto nella Chiesa italiana e nella stessa comunità civile. è un’agenda di “problemi cruciali” e di cose da fare (detta “un’agenda di s [...]

17 Nov 2016 • Giovanni Bianco

Con La Pira in Vietnam

Incontro di studi dell'Associazione culturale nazionale "Giorgio La Pira", con il patrocinio dell' Archivio storico Flamigni, della Fondazione Giorgio La Pira e dell'Accademia di studi [...]

17 Nov 2016 • Giovanni Bianco

Il patto di Napoli

Per molti a sinistra, ma una sinistra di governo, la fine del secolo socialdemocratico è un dato acquisito. Una success story che non può ripetersi. Chi l’ha capito ha vinto e governato, in Europa e negli Stati Uniti, chi non l’ha capito non vince e se vince non governa. Per molti a sinistra l’uguaglianza senza aggettivazioni non è più un biglietto da visita spendibile. Come dice Bran [...]

Verso il ballottaggio

Primarie centrosinistra: Avviso per il ballottaggio: Secondo il Regolamento possono votare al ballottaggio con una sola dichiarazione il 29 o il 30 novembre anche coloro che non l'hanno fatto al primo, non servono giusitificazioni: http://www [...]

Ricordo di Marcello Palumbo, un grande europeista - di R. Sapienza

Il nostro amico Saro Sapienza, esponente del Movimento Europeo, ci segnala un suo ricordo di Marcello Palumbo, europeista della prima ora, infaticabile servitore della causa federalista. Non so quanti di noi abbiano conosciuto, personalmente o per fama, il personaggio ricordato da Saro, ma certamente distinguiamo in questa figura il marchio di quella generazione di ‘padri’ che hanno avuto il c [...]

Tony Blair calls for a "Grand Bargain" to rescue Europe

in Office of Tony Blair Tony Blair delivered a keynote speech at the Council for the Future of Europe in Berlin, Germany 29.10.2012 The two day event, which is seeking to address the issues facing Europe by gathering  some of the region’s most eminent political figures to research, debate and a [...]

Alfano ... e il Pci

La lotta tra Alfano e Berlusconi è una cosa seria. Merito di Berlusconi è averla obiettivamente consentita, esistendo e resistendo (a Occhetto, Ciampi, Scalfaro, D'Alema, Veltroni, Napolitano e Bersani: insomma al disegno togliattiano-azionista di conseguire una egemonia non solo sulla sinistra, ma su tutta la società italiana negando la pari dignità democratica di  destra e sinistra, cf [...]

Le domande scomode di Scoppola al Pd di Beppe Tognon

Dove sono i cattolici? Le domande scomode di Scoppola al PD di Beppe Tognon Presidente della Fondazione trentina Alcide De Gasperi dall'Unità del 29.10.2012 LA POLITICA ITALIANA è AD UN BIVIO IMPORTANTE: DOVE SONO I CATTOLICI? SOCCOMBERANNO ANCHE LORO SOTTO IL FALLIMENTO DEI PROGETTI POLITICI avviati vent’anni fa o sapranno svilupparne alcuni su basi nuove? La scel [...]