Se Polito riesuma la sinistra del Novecento, di Giorgio Armillei

è dal 5 dicembre 2016 che il Corriere della Sera trattiene a stento la sua paludata soddisfazione per la caduta del terzo tentativo – finita la prima fase della vita della Repubblica – di grande realignment della politica italiana. La strategia del ‘Corrierone’ Cambiano contesti e protagonisti ma lo spartito è il medesimo. Come per Craxi, come in parte per Berlusconi, così anche per Renzi si suona la stessa musica: un sospiro di sollievo. Con la differenza che dopo Craxi si poteva disporre della pur vaga ricetta liberale di Berlusconi. Dopo Berlusconi era spuntata la sinistra liberale di Renzi. Dopo Renzi si ha a disposizione il populismo gemello di Lega e M5s. E tutto questo senza che nessuno degli editorialisti con il sopracciglio alzato faccia una seria autocritica per aver legittimato da almeno venti anni il concentrato di giustizialismo e populismo nel quale siamo ora sprofondati. Tutt’altra cosa dal partito dell’autocritica per non aver lanci [...]

22 Set 2018 • Giorgio Armillei

Riconoscere gli errori, di Luciano Iannaccone

Si sa che purtroppo anche in politica i vizi prevalgono sulla virtù. Il giocare con le parole per lanciare messaggi ingannevoli agli elettori (i cittadini sono visti solo in quest’ottica, alla facc [...]

18 Set 2018 • Isabella Nespoli

Camaldoli 2018. Salvatore Curreri: ritorno al futuro.

1. Obiettivo del mio intervento è offrire elementi di riflessione dal punto di vista strettamente giuridico-costituzionale sull’attuale situazione politica e sui suoi futuri sviluppi, cercando di n [...]

03 Set 2018 • Giorgio Armillei

da Orvieto-Introduzione a Libertà Eguale di S.Ceccanti

  2 dicembre pomeriggio di Stefano Ceccanti   Siamo a un anno dal 4 dicembre. E’ comprensibile dopo una sconfitta avere la tentazione di non riaprire un dossier doloroso, ma non possiamo permettercelo per due motivi di fondo.   Il primo è relativo alla forma di governo.   1.1 Vedere   Le forme di governo con rapporto fiduciario poss [...]

da Orvieto - Italia ed Europa nella globalizzazione (sintesi) di G.Tonini

LibertàEguale, sintesi della relazione di Giorgio Tonini, Orvieto 2.12.17   Italia ed Europa nella globalizzazione I riformisti per una nuova sovranità   Libertà e uguaglianza sono i due pilastri della democrazia. Insieme alla fraternità, al sentirsi partecipi di un destino comune. La democrazia riconosce e quindi presuppone questi tre principi fondativi. E, al temp [...]

Scommettere sul futuro e scegliere l'Europa di Luciano Iannaccone

      C’è una scommessa più redditizia e fruttuosa di quella sui bitcoin: è quella su un nuovo inizio dell’Europa. Fondato su una sovranità europea ceduta dagli Stati “che ci stanno”, potrà costruire una difesa, una sicurezza e una economia comune, utilizzando la serietà dei bilanci nazionali per una stagione di investimenti  privati e pubblici che proiettino in un futur [...]

Noterella su papa, biotestamento, male minore e compromessi legislativi 

Sull'intervento di ieri del papa trovate molti articoli sui quotidiani. E' evidente che non c'è un cambiamento di impianto rispetto alla dottrina precedente (no all'eutanasia e no all'accanimento terapeutico). Però ci sono due cose non scontate. La prima è il riconoscimento che i progressi della tecnica rendono difficile stabilire un confine oggettivo tra i due, per [...]