Un primo pensierino sulle primarie

Le primarie sono connaturate indissolubilmente a un partito a vocazione maggioritaria che incorpora direttamente elettori di centro (a cui si possono aggiungere eventualmente partiti posizionati al centro), se invece si costruisce un partito di sinistra tradizionale che appalta ad altri la funzione di conquistare gli elettori di centro (ritenendo velleitaria o sbagliata l'altra ipotesi) è inutile fare le primarie in un ridotto che porterà quasi sempre a un candidato minoritario. In quel caso, come accadeva al Pds-Ds bisogna dare la leadership a chi è in grado di portare gli elettori di centro. Delle due l'una: o si rilancia la vocazione maggioritaria o si rinuncia alle primarie (e con esse all'ambizione di guidare un'alleanza vincente).

Condividi Post

Commenti (0)

Lascia un commento