Allora, Monti ha fatto il primo passo ...

Monti ed il suo governo hanno fatto il primo passo. Solo tagli. (Più qualche gesto strappa lacrime al posto della rescissione dei vari conflitti di interesse.) E la crescita? (Mercato del lavoro, liberalizzazioni, professioni, famiglia, abolizione del valore legale del titolo di studio ...) Quando? Per ora la linea del governo, questo sì, non è di destra né di sinistra, ma statalista e lo statalismo è di destra e di sinistra (vedi l'ultimo post di Giorgio A.). Mettere tasse è un modo di sacrificare una quota ancora maggiore delle risorse ancorain circolazione a questo Stato, così com'è. Non sono contro i sacrifici, ma i sacrifici prendono senso dallo scopo, e lo scopo, per ora, è salvare lo Stato così come è.

Condividi Post

Commenti (0)

Lascia un commento